venerdì 15 novembre 2019

Destashing massiccio: più di metà della mia collezione in vendita!

Ciao a tutte/i.
Il titolo dice tutto.
Siccome gli smalti sono proprio tanti, non ce l'ho fatta a fare le foto come per gli altri blog sale.
Ho fatto un elenco su file Excel di tutti gli smalti in vendita. Tutte le boccette sono praticamente piene, tranne dove indicato diversamente.

Ecco il link al mio drive dove trovare l'elenco degli smalti su Excel. Ci sono tre fogli: smalti, trattamenti e plates MoYou London:

https://drive.google.com/open?id=1GJmit3qsXDQefLlKH3cRtp7bYoFUGlnc

Tutti gli smalti mainstream a 2,00€
Tutti gli smalti indie a 5,00€
Plates MoYou London a 3,00€

I prezzi sono davvero bassi e questo perchè vorrei vendere quanti più smalti possibile, quindi per favore datemi una mano ;)

Le spese di spedizione sono a carico dell'acquirente e spedisco con tracciabilità. Non mi assumo nessuna responsabilità in caso di smarrimento, furto, danno, qualsiasi cosa possa andare storto, e quindi non rimborso ( a maggior ragione se preferite una spedizione senza tracciabilità, ma anche in caso di pacco tracciabile ).

Ecco lo screen dei plates per comodità:





Buono shopping!
Gra

mercoledì 18 settembre 2019

Things I'm Not Buying - Cosa non compro quest'autunno

Ciao bellezze!
Ci tenevo a fare questo post perchè ultimamente sono uscite davvero tante, tante novità: nel mondo makeup questo autunno c'è un'esplosione di fondotinta e di palette occhi e ci sono tante anticipazioni delle collezioni di Natale; nel mondo nails, sono uscite le collezioni autunnali ovviamente.

Parliamo subito delle collezioni smalti dei brand principali.

OPI ci porta in Scozia con la collezione Scotland e devo dire che come coesione e concept mi piace, soprattutto per quanto riguarda i colori scuri, anche se mi sembrano bene o male già visti e rivisti: l'arancione non è uguale a It's A Piazza Cake della Venice Collection del 2015? Passo, sorry Suzi!


OPI Scotland Collection (photo via Ebay)


China Glaze per la prima volta è uscita con 8 smalti anzichè i canonici 12 e ha scelto di creare nuovamente una collezione che trae ispirazione dal mito del West statunitense (chi si ricorda la Rodeo Diva Collection del 2008?) che si chiama, per l'appunto, Gone West. Quattro smalti su otto hanno delle colorazioni un po' inusuali per l'autunno, a mio avviso. Nel complesso comunque niente da mettere in shopping list.


China Glaze Gone West collection (photo via China Glaze)
Per me alcune delle collezioni autunnali mainstream più belle rimangono quelle di China Glaze (Metro del 2011, On Safari del 2012, The Great Outdoors del 2015, FW'18 Ready To Wear del 2018), seguite da alcune collezioni di Essie (Carry On 2011, For the Twill of It 2013, Fall for Japanese 2016, Fall for NYC 2018) e di OPI (San Francisco del 2013 e Washington D.C. del 2016).

Devo dire che quest'anno la collezione Essie è quella che mi attrae di più: i colori, la loro combinazion, il tema. Sicuramente il giallo, il verde ed il taupe sono i colori che mi hanno colpita maggiormente. Il taupe però assomiglia molto al Kiko 319 e il verde mi ricorda il mio China Glaze Agro. Hay There forse è l'unico colore tra questi che non ho mai avuto, ma visto che di gialli ne ho avuti e li ho eliminati quasi tutti... per ora passo (ecco, forse su questo potrei cedere... forse). Anche perchè reperire nuove collezioni Essie in Europa è diventato alquanto complicato.


 
Essie Fall 2019 (photo via Essie)
Sto continuando ad indossare gli untrieds che ho in collezione e (le amiche smaltare/gli amici smaltari sanno che vuol dire) sono al punto di aver indossato più della metà della mia collezione attuale, anche perchè sono diventata molto brava a capire cosa mi sta bene e cosa mi piace e ad essere risoluta nel decluttering di ciò che non trovo adatto a me. Putroppo anni di hoarding *cough* *cough* mi hanno portata ad accumulare anche prodotti non proprio adatti a me perchè per testardaggine pensavo ci volesse solo la giusta sfumatura, la giusta formula, il che è vero, ma fino ad un certo punto: se non indosso spesso il rosa, è inutile aver tre file di boccette di questo colore nel cassetto. Giusto?

Per quanto riguarda le uscite di brand indie, devo dire che non mi sono informata. Ho visto la collezione nuova di ILNP, mi sembra si chiami Nine to Five, ma mi sembra molto rosa e poco originale, se posso dire.
In ogni caso nei ultimi tre mesi non ho comprato smalti (a parte un jelly bianco di Wycon perchè mi piace tantissimo l'effetto milky sulle unghie) anche se mi sono informata, ho guardato le novità sia su Hypnotic Polish che su Nail Polish Direct. Avevo fatto un ordine su quest'ultimo sito credo in primavera o inizio estate (tanti lilla e viola, tra cui OPI Frenchie Likes To Kiss? <3) e anche tra questi poi sono riuscita a trovare qualcosa che non amo ahaha Quindi vedete, devo proprio evitare di comprarli, tanto o già ce l'ho o non mi piace. Ecco devo dire che gli unici altri smalti che mi hanno tentato e non ho preso sono stati dei Cuccio Colour della collezione estiva neon, il rosso e il turchese, però appunto, colori che bene o male ho già.

Passiamo al makeup.
Non posso dire di aver ceduto a poche tentazioni quest'anno per quanto riguarda i cosmetici e soprattutto trucchi (nonostante anche qui abbia fatto una serie di selezioni diluite nel tempo) e profumi...
Tuttavia, ne parlavo giusto l'altro giorno nei commenti con Stefania di @nudepowder sotto un suo post e da lì l'idea di fare questo post in stile Anti-Haul: ci sono talmente tante collezioni e tanti prodotti in uscita tutti insieme che c'è da andare in tilt.
Anche se uno volesse comprare una sola cosina per togliersi uno sfizio è difficile scegliere soprattutto nel comparto fondotinta, nel quale praticamente ogni azienda ha tirato fuori dal cilindro una novità: Charlotte Tilbury, Anastasia Beverly Hills, Chanel, Zoeva, Pat McGrath, Kat Von D, Benefit, Urban Decay, Dose of Colors, MAC, Shiseido, Make Up For Ever... e la lista, sono sicura, prosegue!
Non parliamo delle palette. No, anzi sì, parliamone!
Per esempio, la nuovissima Urban Decay Naked Honey. Sono andata a vederla da Sephora (dove per altro sbaglio o la maggior parte delle commesse è sempre più... simpatica?) e... sono uscita senza acquistarla, nonostante avessi uno sconto del 20%. La maggior parte dei colori sono facilmente reperibili altrove e i due colori "miele" sono poco miele e troppo frosty e comunque non li indosserei.
Ecco una serie di foto di prodotti che non comprerò anche se mi piacciono: o ne ho già tanti di quella categoria o so che sono solo attratta dal packaging o dal marketing del prodotto e non dal prodotto in sè.
Non ho incluso le nuove palette di Charlotte Tilbury, di Pat McGrath (niente, mi tenta ma non fa breccia. Le mie difese resistono!), di Juvia's Place, o comunque proprio tutto tutto quello che salto perchè se no stiamo qua fino ad Halloween!


Colourpop California Love Palette (photo via Colourpop)

Clarins Natural Lip Perfectors Fall 2019 (photo via British Beauty Blogger)

Essence Spice it Up palette (photo via Beauty Dea)
 

Natasha Denona Metropolis palette (photo via Kosmetista.ru)

MAC Love Me Lipsticks (photo via Temptalia)


Pat McGrath Skin Fetish Sublime Perfection Foundation (photo via Allure)



Too Faced Hot Buttered Rum palette (photo via Beauty Dea)

Urban Decay Naked Honey palette (photo via British Beauty Blogger)

Fenty Beauty Brow MVP (photo via Hype Bae)

PONY x MAC Cosmetics Collection (photo via Hype Bae)

Una collezione che mi ha colpita molto in positivo, ma della quale non prenderò nulla, è quella del designer nigeriano Duro Olowu in collaborazione con Estée Lauder. Il packaging ricorda le stampe dei tessuti africani e lo trovo ammaliante. Anche i colori delle palette sono carini e ben combinati, peccato avere già delle tonalità simili.

Estée Lauder x Duro Olowu (photo via eDonna)

Tra i vari fondotinta, quello che sarei più entusiasta di provare è l'Airbrush Flawless di Charlotte Tilbury.


Charlotte Tilbury Airbrush Flawless foundation (photo via Elle.com)
Devo dire, che dalle foto la palette di Too Faced che uscirà con la collezione natalizia, la Gingerbread Extra Spicy palette, mi tenta particolarmente. Il pack ricorda la Sweet Peach e le altre loro palette da 18 ombretti (quindi si spera la qualità sia la stessa) e questa ha dei colori caldi che mi ispirano molto (ma va'?!). Vedremo se finirà come con la Naked e rimarrà in negozio.


Too Faced Gingerbread Extra Spicy palette (photo via Trendmood)


Siete intenzionate ad acquistare qualcosa di nuovo quest'autunno? Cederete a qualche nuova collezione? Fatemi sapere nei commenti.
A presto bellezze!
Gra

domenica 23 dicembre 2018

Is there anyone here anymore?

Um... *cough*, *cough*. Is this thing on?

It's been ages since I've updated the blog and I haven't written a beauty post in ages.
I've been sporadically active on Instagram (@giarediluce), but I completely abandoned this space and I kind of feel sorry, but at the same time I know it has been because my focus was on other, more important aspects of my life.

I finally graduated! It has taken a while, I don't want to bother you with the reasons why it has, but... it's over. And now I can seek better opportunities.

This year so many things have changed it's incredible!
Not everything has changed for the worst and change is inevitable but sometimes, you know, it can leave you a bit confused. You don't know which choices to make.

So... I graduated, my relationship status has changed, I've been living on my own again, struggled a bit to get adjusted to the situation both emotionally and financially, my relationship with my father has improved a bit, started a new part-time job, unfortunately lost another family member.

I cannot say, though, that I'm not satisfied with myself because I handled the situations the best way I could and I believe that what I've gone through in the past has helped me reaching this level of self-awareness.
I'm genuinely a modest person, so to talk about my qualities is difficult for me, but I'm happy to say I can recognize my strength, my reliance. Not in comparison to other people, but for who I am.

And once more I came to deeply understand how lucky I am to have some important people in my life, no matter the definition we give or do not give to the relationship: friends that are like a sister and a brother to me, a second family, an ex that is a very close friend, distant friends that are closer to my heart than some people that live 500 meters from where I live.

I wanted this post to be personal 'cause I felt like open up. If I'm going to update the blog, I will go back to my beauty passion. Even though... Is it still relevant to use Blogger? Or to run a blog, really?
IG seems to have taken over...

So, I hope to still find some of you here, hope you're all well and we should start to interact again, shall we? I miss those early years of blogging when it was all about having fun and creating connections.

I am thinking about moving to WordPress and changing the content a bit maybe? Incorporating different things. Let me know what you guys think and have an amazing holiday season!

Cheers!

Gra

[Edit]

Along with being excited, I'm kind of shitting myself as well because blogs these days seem to be all professional and perfect, but I'm going to not give a f. and try to enjoy what I'm doing with no growth or success goal in mind.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...